Spiritual Tantra Studio-Firenze, Milano, Prato, Pisa

Namaste' Studio Tantra Firenze - Il vero massaggio ritualistico!
Massaggio Tantra a livello spirituale e fisico...Benessere psicofisico, benessere naturale e Sensualità.
Hanashyan Kahshan offre una combinazione unica del rituale tantrico.

Il massaggio ritualistico Tantra aiuta a superare eiaculazione precoce, riequilibra l'energia sessuale, recupera l'autoestima, rilassa la mente, purifica il corpo...Sensual massaggio, profondamente intenso...

Tantra Massage Florence - Tuscany - Italy
Tantra massages in a small cosy studio. During tantra massage we put stress on relaxation and tantra techniques. We prefer individual approach and tantra massages aiming at in-depth conscious work with sexual energy. In tantra massage we put stress on enjoyment of energy body, which is a major step towards knowing about you as individual and unique beings.

Sito ufficiale
http://www.tantranamaste.eu



Massaggi Tantra Firenze, Massaggi Tantra Prato, Tantra Pistoia, tantra Milano, Tantra Empoli, Tantra Livorno, Tantra Arezzo, tantra Lucca, Tantra Pisa, Tantra Siena, Massaggi Tantra Bologna, Massaggi Tantra Brescia, Tantra Verona, Tantra Milano,

giovedì 29 maggio 2014

SEDUZIONE

E’ più bello sedurre o essere sedotti? Conquistare o lasciare che sia una donna a conquistarci? L’istinto dell’uomo è sempre stato quello di andare a caccia. Anche per quanto riguarda la vita sentimentale, il metodo più comune è non aspettare ma, anzi, mostrare la sua forza nel gioco della coppia. Se la spinta è quella di cacciare, però, anche essere braccati può rivelarsi una piacevole sensazione. In ogni caso, giocare il ruolo della preda non vuol dire assolutamente abdicare alla strategia. Farsi corteggiare da una donna soddisfa il narcisismo presente in ogni uomo, ma come fare per diventare assolutamente irresistibili? Far sì che sia lei a cercare noi è un lavoro sporco, ma qualche consiglio per vincere questa battaglia è possibile darlo.

Cercate di fare un’ottima prima impressione: la prima impressione è tutto o quasi, anche nell’amore. Vale nella vita di tutti i giorni e vale a maggior ragione nei rapporti di coppia. Presentarsi al meglio, lasciando trapelare le proprie caratteristiche migliori (e nascondendo per quanto possibile i difetti) è davvero importante. Si parte ovviamente dall’aspetto fisico, ma la bellezza pur contando non è tutto. E’ risaputo che le donne cercano il fascino e il carisma (anche fisico) prima che un bel viso fine a se stesso. Curare abbigliamento, aspetto e modo di porsi sono un buon viatico perché sia lei a cercare voi dopo il primo incontro.
Trasformatevi in una sfida per lei: quando un obiettivo è troppo semplice e a portata di mano, la spinta alla conquista viene meno. Le donne vogliono con tutta l’anima soprattutto quel che non possono avere. Se fin dal primo incontro mostrate un interesse troppo acceso, sarà lei a mettersi sulla difensiva, perché la donna adora essere sedotta e far sudare i propri corteggiatori. Se invece mostrate un certo distacco intrigante, la sua fantasia sarà riaccesa in un attimo e, come per magia, potreste trasformarvi nel suo obiettivo finale. Si tratta di una strategia che comporta seri rischi, ma è anche quella che nel medio periodo garantisce le maggiori soddisfazioni.
Prestate attenzione ai minimi dettagli: questo si ricollega in parte al primo punto, ma va anche oltre. I dettagli da curare sono sì quelli della propria persona, ma anche e soprattutto quelli della sua personalità. Riuscire a comprendere e inquadrare una persona fin dal primo incontro non è arte semplice da apprendere, ma è necessario che riusciate ad entrare nella sua testa per poter manipolare la situazione e volgerla a vostro favore. Capire chi è, cosa vuole, come la pensa su determinati argomenti vi porta in una posizione di potere su di lei, consentendovi di sfruttare questo vantaggio strategico per giocare le vostre carte nel ruolo da preda. Se lei si rende conto che voi la capite realmente, vi cercherà molto prima di quanto possiate immaginare.
Non mostrate subito carte migliori: quando si ‘gioca il gioco della seduzione’ è utile strategia non mostrare fin dal primo incontro tutte le proprie carte vincenti. E’ importante imparare ad applicare alla seduzione quella tecnica che i pubblicitari chiamano “teaser”, ovvero il mostrare senza mostrare, in modo da stuzzicare la fantasia e la voglia di saperne di più. La donna ama essere sorpresa e, se in voi riesce a leggere la presenza di qualcosa in più di quanto state mostrando, la sua innata voglia di mistero la porterà a cercarvi. E allora indossate la vostra migliore maschera da poker e potrete accomodarvi sulla comoda poltrona dell’uomo che non deve chiedere mai.

sito ufficiale: http://www.tantranamaste.eu

mercoledì 28 maggio 2014

La demistificazione del tabù nella sessualità

La demistificazione del tabù nella sessualità
Il tabù della sessualità inibiscono la gioia di esplorarla. Molti di noi sono inconsciamente dal potere delle abitudini, gli schiavi di alcuni atteggiamenti sbagliati nei confronti del sesso. A meno che lo sforzo di cambiare questo, ci sono pochissime probabilità di rimodellare la nostra vita erotica.

La visione tantrica non rifiuta nulla

Tutto ciò che qualcuno può sperimentare non è giudicato come buono o cattivo, ma come un'opportunità per imparare qualcosa. Nel Tantra non c'è una rigida separazione tra bene o male, tra ciò che è accettabile e cosa non lo è. Tantra non fa uso di pregiudizi morale sulle nostre preferenze amorose. Il punto è non quello che state facendo, ma come voi lo state facendo. Ecco perché Tantra può essere praticato da chiunque.
 Il fare l'amore non significa procreazione

Molte persone considerano scomoda e restrittive che il fare l'amore dovrebbe univocamente implicano procreazione e nessun piacere a tutti. Questo rende alcune persone, ogni volta che si sentono felici con qualche sensazione erotica, anche sperimentare stupido senso di colpa ci. Pensate per un minuto come molte volte hai fatto l'amore fino ad ora. Qualcuno 43 vecchio ci ha detto che ha fatto 3000 volte. Ma per fare un bambino una sola volta è stato sufficiente. Allora che cosa ha fatto nelle altre 2999 volte e perché?

Il ruolo del Tantra è di riempire le "altre volte", che ci mostra come passare da procreazione all'estasi.

Il fare l'amore non è una vergogna

L'atteggiamento di condannare l'erotismo viene dalla tendenza sbagliata separare il corpo dallo spirito. In questa visione, la sessualità rappresenta la libido, l'istinto che non può essere controllata dalla volontà, e qualsiasi repressione quindi è pericoloso secondo gli psicologi. Ancora oggi, dopo la cosiddetta rivoluzione sessuale negli anni 60, che anche eco in Romania, dopo un'altra rivoluzione, la 89 uno, questo atteggiamento bizzarro, reprimendo, generando frustrazioni e interno in conflitto, ha una cattiva influenza e nasconde i nostri sentimenti riguardo l'erotismo. Tantra svela nuovi modi per aderire all'esperienza erotica, dove essa è onorata come una celebrazione, come atto di creazione, come un'arte.

Fusione erotica è naturale, quindi non bloccarlo

La saggezza popolare rumena dice: "quando sono caldo sono caldo. Quando non ho caldo, non sono." Così non si oppongono l'impulso naturale della libido, lascia che sia. La natura conosce meglio. Frequentemente, alcuni uomini ritengono che l'introduzione di alcune pratiche o tecniche precise nella vita sessuale diminuirà la nostra spontaneità. Ancora, il modo che abbiamo oggi manifestare la nostra sessualità non è "naturale" come può sembrare. Esso è fortemente influenzato dalle condizioni culturale e di formazione. Ad esempio, le idee come: "uomini piuttosto andare per le bionde", "il seno piccolo (o grande) è da preferire" o "il più grande pene il più soddisfacente l'orgasmo". Tutte queste credenze sono sicuramente che influenzano le nostre reazioni durante le esperienze sessuali.

Questi pensieri sono il risultato della nostra cultura, non solo da politici, sportivi o dieta punti di vista, ma soprattutto per quanto riguarda la nostra vita intima. Ancora, l'energia sessuale lascia dentro di noi sia una naturale e una traccia cultura. Per lo più tutte le nostre risposte erotiche sono semplici risposte apprese. Spesso abbiamo la tendenza a reagire automaticamente, basato su intese influenzate dalle nostre esperienze precedenti, da condizionamenti parentali e di credenze popolari. Tantra ci insegna a trasformare e liberare le risposte del corpo mentre rendendo amore. È non solo una pratica formale, ma anche un passo verso la realizzazione del vero amore. Di queste tecniche si scopriranno che si può senza sforzo farli stare nella tua vita di amore senza interessare la vostra spontaneità tutto il di meno.

Non esistono "regole" nel fare amore

Una donna ha detto che, dopo diversi anni è riuscita ad per avere l'orgasmo attraverso l'autoerotismo, ma il medico le ha detto che questa è una brutta cosa. Per molti, soprattutto per le donne, l'influenza degli "esperti" creato vere "regole" di fare amore e raggiungere il piacere.
Visita sito ufficiale:
http://www.tantranamaste.eu

domenica 25 maggio 2014

Il Tantra non è un alibi per le orge sessuali - Massaggi Tantra Firenze

http://www.tantranamaste.eu
Il Tantra non è un alibi per le orge sessuali ma aiuterà le coppie a scoprirsi, a rendere più forte la loro complicità e a comprendere la dimensione sacra dell’incontro amoroso. Gli esercizi pratici basati sulla respirazione, le carezze, il movimento, la meditazione e la comunicazione.
Per piu info o prenotare visita sito ufficiale:
http://www.tantranamaste.eu

Massaggi Tantra Pisa

Massaggi Tantra Pisa -  Namastè Studio Tantra
Il Tantra è una disciplina diversa da tutte le altre; infatti ha 3 aspetti che lo differenzianodalle altre vie di sviluppo e di evoluzione:
a)     Utilizza la sessualità come chiave per lo sviluppo

b)    Valorizza il ruolo della “donna”, che come sappiamo viene spesso penalizzata in molte religioni e discipline di crescita personale

c)     Pone la coppia come nucleo evolutivo fondamentale

Vediamo in dettaglio i vari punti:

a)  La sessualità, nella sua essenza, rappresenta la fondamentale tendenza di unire insieme il (+) e il (-), il Solare e il Lunare, lo Yang e lo Yin, il Maschile e il Femminile, l’Ha e il Tha, per raggiungere la condizione finale di Unione, la neutralità dell’Assoluto (0).

La figura di un uomo e una donna insieme in unione sessuale non è pensiero impuro e peccatore. Al contrario, è considerato un vero incontro divino, a cui partecipa tutto l’universo.

La libido, quando si manifesta come desiderio sessuale, non è affatto considerato solo sensualità ma, a livello più profondo, come desiderio ardente dell’anima verso la perfezione spirituale.

 Il motivo per cui il Tantra utilizza la sessualità non è perché i saggi tantrici dell’india erano lussuriosi e amavano il vizio, ma semplicemente perché avevano capito una verità molto importante: l’energia sessuale è l’energia più potente che un uomo e una donna possiedono.

Quindi non usare per il proprio sviluppo personale e spirituale l’energia più potente, sembrava molto poco sensato.

pER PIù INFO O PRENOTARE VISITA SITO UFFICIALE:
http://www.tantranamaste.eu

IL MISTERO DEL TANTRA - PRATO

Massaggi Tantra Prato - Namastè Studio Tantra.
Ma perché questo mistero? Perché il Tantra è sempre stato una scienza segreta, tramandata da Maestro a discepolo, custodita gelosamente per millenni dai saggi Tantrici.

Il Tantra è una disciplina molto misteriosa, tutti ne parlano, ma pochi sanno realmente cosa sia.L’unica cosa che tutti conoscono è che insegna a fare l’amore per ore e, con una pratica intensa, permette di raggiungere stati di estasi durante la fusione amorosa.
Per prenotare o più info visita sito ufficiale:
http://www.tantranamaste.eu

giovedì 22 maggio 2014

MASSAGGIO PER PREMAMAN RAGAZZA MADRE

http://www.tantranamaste.eu/massaggi-tantra-premaman.html
E' una mia iniziativa a costi zero per premaman"ragazza madre"!
Essere una ragazza madre spesso vuol dire affrontare numerose difficoltà, come la paura di non essere una brava mamma e la preoccupazione di dover ricoprire anche il ruolo di un padre assente.


L a ragazza madre è colei che si trova a dover crescere un figlio assumendosi tutte le responsabilità che fanno parte di questa situazione, è colei che con coraggio e con orgoglio porta avanti una gravidanza da sola e ama quel figlio come se lo avesse desiderato per anni, è colei che cresce un figlio da sola senza l’aiuto del padre che non ha voluto riconoscerlo. Stò parlando di ragazze che nella maggior parte dei casi sono minorenni, sto parlando di ragazze che vengono abbandonate, non solo, come detto prima dal padre, ma a volte anche dalla propria famiglia che non accetta il fatto che la loro “Bambina”, come ci definiscono i nostri genitori, sia una ragazza con il pancione.
COSTI: ZERO
http://www.tantranamaste.eu/massaggi-tantra-premaman.html
http://www.tantranamaste.eu/massaggi-tantra-premaman.html

lunedì 19 maggio 2014

MASSAGGIATRICI A FIRENZE - NAMASTE STUDIO TANTRA

Massaggiatrice a Firenze . Estasiante sublimazione dei sensi, integrale relax...
Il tuo cammino emozionale accompagnato da relaxing music...danzanti movimenti che fluttuano
da una posizione all'altra,aromi di incensi, candele profumate, olii e preziosi balsami.
Lasciati condurre nel fascinoso mondo dei miei massaggi....Pratico anche il metodo "ARKRIT" per aiutare a superare eiaculazione precoce.
NO BODY MASSAGE! NO MASSAGGINI CINESI! TRATTO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE TANTRA!

PER PRENOTARE VAI NEL MIO SITO UFFICIALE! FAI COPIA-INCOLLA
http://www.tantranamaste.eu

venerdì 16 maggio 2014

OPERATORI OLISTICI - NORMATIVE LEGISLATIVA - TANTRA FIRENZE

OBBLIGO GENERALIZZATO DI INDICARE LA PARTITA IVA E/O IL CODICE FISCALE DEL CLIENTE: Dal 01.01.2013
L'Operatore Olistico è il professionista in grado di effettuare trattamenti manuali di riequilibrio energetico e di ripristino funzionale, basati su tecniche e teorie filosofiche orientali e non, volti al recupero e al mantenimento della vitalità e del benessere psicofisico, quindi al miglioramento della qualità della vita.
http://www.tantranamaste.euhttp://www.tantranamaste.eu


http://www.tantranamaste.euhttp://www.tantranamaste.eu


http://www.tantranamaste.euhttp://www.tantranamaste.eu


http://www.tantranamaste.euhttp://www.tantranamaste.eu


Questi trattamenti non sono e non possono in alcun modo terapeutici in quanto l'operatore:

non considera, non tratta e non si pone come obiettivo la risoluzione di patologie e sintomi che sono di stretta pertinenza medico/sanitaria;
non considera il proprio intervento sostitutivo di quello del medico;
non fornisce al ricevente prescrizioni farmacologiche o terapeutiche similari;
non ha il titolo professionale necessario per effettuare trattamenti terapeutici.

Non sono e non possono essere considerati massaggi estetici in quanto:

in ogni caso non sono finalizzati allo scopo di migliorare l'aspetto estetico della persona, requisito qualificante dell'attività di estetista come definito dall'art. 1 della legge 1/1990: "disciplina dell'attività di estetista".


"In data 10 febbraio 2013 è entrata in vigore la legge n. 4 del 2013 in materia di “Regolamentazione delle professioni non protette”, approvata in data 14 gennaio 2013 da Camera e Senato e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26 gennaio 2013."

In Italia l'attività dell'operatore del benessere e/o massaggiatore antistress-bionaturale e/o delle discipline alternative ed energetiche è da oggi liberamente esercitabile e non prevede nessun tipo di diploma o certificazione abilitante specifica da parte dello stato. Attualmente non c'è nessuna legge o limitazione di alcun genere per svolgere l'attività di massaggiatore del benessere che però deve avere delle caratteristiche ben chiare e non sfociare assolutamente in ambito medico-sanitario o estetico o in attività riservate per legge a soggetti iscritti in albi o elenchi ai sensi dell'art. 2229 del codice civile. Poiché si tratta di lavoratori autonomi, non è necessaria l'’iscrizione alla Camera di Commercio né ad altri Registri pubblici.

Sito ufficiale: Namaste Studio Tantra
http://www.tantranamaste.eu

giovedì 8 maggio 2014

MASSAGGI SENSUALE TANTRA - PRATO- TOSCANA

NOTIZIE UTILI
Se cercate qualcos'altro potete benissimo scegliere altro, con centinaia di annunci pubblicati hai l’imbarazzo della scelta, ma attento!……………………….potresti rimanere deluso dai soliti "grattini".


Per motivi puramente logistici, al momento i trattamenti vengono eseguiti esclusivamente c/o tuo domicilio o motel convenzionato (ovrai aggiungere il costo della stanza).  I MASSAGGI SONO COMPRENSIVI DI TUTTO, QUINDI NON AVERE TIMORE DELL'EXTRA.

Il servizio è dedicato a uomini, donne e coppie amanti di questa fantastica arte.

Questo servizio è rivolto a persone educate, pulite e ripettose della privacy.

Curiosi, perditempo e persone in cerca di "altro", sono categoricamente esclusi da questo "circolo" di "clientela" amica.

Lo scopo fondamentale del massaggio tantra è quello di attivare l’energia del Cuore.
Chi ha provato il massaggio tantrico ne conosce e apprezza le grandi potenzialità: in una sola seduta chi soffre di scarsa autostima, ansia da prestazione, attacchi di panico, depressione, anorgasmia, impotenza, eiaculazione precoce, può ottenere discreti risultati.
Questo avviene fondamentalmente perché il Tantra insegna a riaffermare il rispetto per il corpo, l’amore per il corpo. Proprio questo rispetto per il corpo, rende il massaggio tantrico un’esperienza unica e ciascun individuo reagirà in modo differente poichè adotterò movimenti a seconda della persona, rispetto alle sue esigenze, ai suoi limiti, con l'obiettivo di abbattere questi limiti e di liberare l’energia repressa, attraverso la stimolazione delle zone erogene e risvegliare le enrgie sessuali con l’arrivo allo stato dell’orgasmo.

ORARI E MODALITA' DI PRENOTAZIONE

PER POTERE DARE IL MASSIMO DELLE MIE ENERGIE DURANTE LE SESSIONI, PRATICO POCHI TRATTAMENTI AL GIORNO.
VISITA SITO UFFICIALE:
http://www.tantranamaste.eu

sabato 3 maggio 2014

OM NAMAH SHIVAYA

http://www.tantranamaste.eu
.OM NAMAH SHIVAYA....OM NAMAH SHIVAYA....HARE HARE BOLE OM NAMAH SHIVAYA....
http://www.tantranamaste.eu

http://www.tantranamaste.eu

http://www.tantranamaste.eu

http://www.tantranamaste.eu
La sacra sillaba "Om o Aum", il suono primordiale, considerato il mantra per eccellenza, viene usato come prefisso nella maggior parte dei mantra induisti per potenziarne gli effetti benefici.
In sanscrito, "Namah" significa letteralmente "arrendersi", "abbandonarsi"; indica in senso lato l'atteggiamento di resa totale del devoto nei confronti della Divina Volontà.

giovedì 1 maggio 2014

Krishna - Società Internazionale per la Coscienza di Krishna

Vi sarà capitato di incontrare persone con i capelli parzialmente rasati, vestiti di abiti esotici, che cantano saltellando per le piazze e vi sarete domandati: chi sono? Da dove vengono? Sono dei religiosi? Cosa credono?

È una religione che prende il nome di "Società Internazionale per la Coscienza di Krishna" (ISKCON), più comunemente chiamati "Hare Krishna", ed è una religione Indù.

Quando si dice "Induismo" o "religione Indù" si usano termini molto generici che abbracciano una gamma immensa di concezioni filosofico-religiose. E per mettere un po' d'ordine in un campo molto complesso ed intricato, gli studiosi dividono lo sviluppo del pensiero indiano in vari periodi. Il movimento degli Hare Krishna, che si sta diffondendo in Italia e in tutto l'Occidente, appartiene al "periodo della rinascenza" iniziato attorno al 1800 d.C. e che è sfociato poi nel Neo-Induismo.


Cenni storici

L'Induismo insegna che esistono tre divinità principali: Brahma, Shiva (o Siva), e Vishnu (o Visnu), dette anche "trimurti". Le religioni più importanti dell'Induismo sono il Vishnuismo, lo Shivaismo e lo Shaktismo. Il vishnuismo è la religione che venera Vishnu come la divinità suprema. Nel vishnuismo è essenziale la teoria degli "avatara" (parola sancrita che significa etimologicamente "discesa"): discese che sarebbero manifestazioni della divinità in forma umana, animale o mista. Una di queste manifestazioni, forse la più popolare, è Krishna


Austerità e Disciplina

I membri di questo movimento osservano una vita monastica, austera e disciplinata.

Per essi, i mali ed i problemi del mondo non sono che un effetto dell'ignoranza di Krishna da parte degli uomini. La "conoscenza di Krishna", oltre che alla liberazione dell'individuo, conduce alla salute e alla salvezza del mondo intero. Perché questa liberazione abbia luogo, l'adepto è tenuto alla rigorosa osservanza di quattro principi comportamentali:

1) Una vita alimentare impostata su un regime rigidamente vegetariano. Gli alimenti consentiti possono essere consumati solo dopo averli offerti al signore Krishna chiedendone la "prasada" (grazia).

2) L'assoluta astinenza da sostanze inebrianti o stupefacenti, quali il tabacco, gli alcolici, il tè, il caffè e, naturalmente, qualsiasi tipo di droga.

3) Una vita sessuale morigerata, che escluda qualunque rapporto illecito e sia finalizzata soltanto a scopi procreativi, praticata tra coniugi regolarmente sposati e con una frequenza non superiore a un rapporto al mese.

4) L'astensione da qualunque gioco d'azzardo e dagli sport dal carattere eccessivamente agonistico.

L'osservanza di questi precetti dovrebbe creare "uomini dal carattere perfetto". Ai devoti Hare Kirishna è richiesto poi di vivere in una sorta di associazione spirituale entro i templi di Radha Krishna, così chiamato in onore di Krishna e delle sua sposa Radha.

I bambini dei devoti Hare Krishna frequentano una scuola specifica organizzata dal movimento e denominata "gurukula" (scuola del maestro). Qui viene loro impartita un'educazione ispirata alla devozione a Krishna e alla preparazione per "una vita in cui vi sia la coscienza di Krishna".

Il principale servizio è comunque costituito dal canto in onore della divinità. Il più noto di questi canti è il cosiddetto "maha mantra", cioè quel canto che ripete sempre le stesse parole (da esse viene il nome "Hare Krishna" dato ai loro devoti). Questa formula fu ideata dal "Signore Chaitanya", che sarebbe un'incarnazione di Krishna. Essa ravviverebbe la coscienza spirituale trasportando in estasi chi canta e chi ascolta, e va recitata almeno 1728 volte al giorno.
Per tenere il conto esatto si fa ricorso, a mo' di rosario, ad una collana di cui ogni adepto è fornito (ricordiamo che la ripetizione rituale di preghiere, cattolica o induista che sia, è condannata da Cristo, che la definisce un'usanza pagana). I devoti fanno notare che l'esercizio non richiede più tempo di quanto un bambino americano trascorra davanti alla TV. Facciamo notare ai devoti che oltre a loro e ai bambini americani, con tutto il rispetto per questi, grazie a Dio esistono nel mondo anche modelli diversi.

Gli Hare Krishna, oltre la pratica della "devozione" personale e di gruppo a Krishna, praticano anche il cosiddetto "Sankirtana" (diffondere le glorie di dio nel mondo). I devoti con abito color zafferano e coi capo rasato formano gruppi itineranti che vanno per le diverse città a diffondere la Coscienza di Krishna. In Italia, ci sono una decina di tali gruppi, formati ognuno da dieci devoti, più un responsabile. Essi privilegiano per la loro propaganda i luoghi affollati, dove distribuiscono libri con la richiesta di una "offerta" (che serve per il finanziamento dell'Associazione), cantano, danzano, e indirizzano al loro tempio le persone che mostrano interesse per il movimento. C'è poi, un gruppo di 15 devoti che gira per l'Italia con lo scopo di organizzare nelle varie città festival, in cui tutti i devoti insieme cantano il "maha mantra", distribuiscono in massa il ''prasada" (cioè cibi vegetali offerti a Krishna), e tengono una "predica" sulla Coscienza di Krishna.

La giornata di un devoto Hare Krishna è così minutamente organizzata:

    ore 3.30: sveglia, doccia e indicazione sul corpo dei 12 "segni" di Krishna
    ore 4.00: canto comune
    ore 4.30: canto individuale
    ore 6.00: studio della Bhagavad-Gita
    ore 7.30: colazione
    ore 8.00: purificazione e lavori nel tempio
    ore 10.00-12.00: raccolta delle offerte per le strade
    ore 12.00: pranzo nel tempio
    ore 13.00-18.00: raccolta delle offerte per le strade
    ore 18.00: "pane della sera"
    ore 18.30: studio
    ore 19.00: servizio divino e canti
    ore 20.15: ingestione del "latte bianco"
    ore 20.30: lavori nel tempio e studio
    ore 22.30-3.30: riposo notturno.